summer-jamboree-2015

Senigallia, il Conero e il Summer Jamboree.

Un tuffo nello splendido mare della riviera del Conero e uno nel passato per rivivere i mitici anni ’40 e ’50, quelli che fecero ballare gli Stati Uniti e poi il resto del mondo.

A Senigallia, una delle località turistiche marchigiane più apprezzate, manca un mese all’inizio della sedicesima edizione del Summer Jamboree, il festival internazionale dedicato alla musica e alla cultura americane della metà del secolo scorso.

Il pubblico del festival è ampio ed eterogeneo: vacanzieri ma anche appassionati di swing e rock & roll, coppie e famiglie, curiosi e residenti ogni estate affollano il lungomare per ascoltare concerti e artisti improvvisati oltre a nomi di grido del panorama internazionale.

Abiti vintage e chevrolet d’epoca stavolta faranno da cornice alle esibizioni di Bobby Brooks Wilson, Gary “Detroit” Wiggins, Linda Gail Lewis, oltre agli italiani Gianni Dall’Aglio, I Ribelli, The Good Fellas e moltissime altre band.

Quest’anno la kermesse è in programma dal primo al nove agosto e ruota anche intorno a eventi collaterali come le serate post Festival, i Dj set, il Burlesque Show, il Car Park e i corsi di ballo.

In scaletta per venerdì 7 agosto il concerto in esclusiva nazionale di Gary U.S. Bonds, pioniere del rock & roll nonché grande amico del ”boss” Bruce Springsteen. Con ”Quarter to three”, la hit più ascoltata del 1961, Bonds conquistò gli Usa e influenzò con la sua carica un’intera generazione mondiale.

Avvertenza per chi, dopo aver letto queste righe, partirà per Senigallia in cerca di un albergo e un soggiorno. Prenotate! In tanti avranno avuto la vostra stessa idea.

locandina-summer-jamboree-2015