Passo della Consuma - foto freevax.it

Week end fuori porta: il Passo della Consuma!

Ci siamo, la primavera è alle porte! L’inizio di questa settimana è stato segnato da piogge incessanti, ma dalla prossima è previsto un aumento delle temperature e le giornate soleggiate andranno via via aumentando.

Da questo momento in poi, ogni week end sarà buono per fare lunghe passeggiate e passare le giornate immersi nel relax delle campagne.

Oggi vogliamo consigliarvi un itinerario racchiuso tra le valli della Toscana, rinomato per le sue piccole botteghe dalla schiacciata buonissima, il Passo della Consuma!

La Consuma è un valico che collega il Valdarno e il Casentino (vallate Aretine) ed è facilmente raggiungibile da tutte le vicine città: Arezzo, Siena e Firenze. Se soggiornate in uno di questi splendidi luoghi una gita fuori porta al Passo della Consuma è quasi d’obbligo.

Il percorso che porta fino alla cima (1050 metri sul livello del mare) si snoda tra vigneti che si estendono a vista d’occhio e si fondono con le colline circostanti. Salendo di altitudine le vigne lasciano spazio ai boschi sul versante occidentale del Pratomagno. Le strade colpiscono per la bellezza e la tranquillità, almeno fino a quando non inizia la Coppa della Consuma, gara automobilistica competitiva fino agli anni 60, oggi rievocazione storica.

Una volta arrivati in cima troviamo un piccolo paese che si estende lungo i bordi della strada, dove i pochi (ma di qualità) alimentari forniscono ristoro a viandanti, motociclisti e semplici viaggiatori della domenica.

A questo punto non potete non fermarvi per assaggiare la famosa schiacciata della Consuma!

 

 

foto credits: freevax.it