Detercom-deodorante-sicurezza-parabeni

DEODORANTI ANTITRASPIRANTI – CONSIGLI PER UNA SCELTA SICURA

La possibile associazione tra l’uso di deodoranti antitraspiranti e il rischio di cancro al seno è una questione ancora molto incerta e senza alcuna dimostrazione scientifica.

Alcuni studiosi sostengono che i sali di alluminio presenti in questo tipo di prodotti possano bloccare le ghiandole eccrine, impedendo così l’eliminazione delle sostanze tossiche dell’organismo. Altri ancora sostengono invece che, in seguito ad un utilizzo ripetuto nel tempo, siano le sostanze contenute del deodorante stesso a penetrare nelle zone vicino al seno, facilitando la crescita del tumore.

In modo particolare, dei deodoranti antitraspiranti vengono contestate le presenza di alluminio e dei parabeni che vengono inseriti come conservanti. Questi ultimi hanno delle proprietà biologiche molto simili a quelle degli estrogeni, gli ormoni femminili, che sembrano favorire lo sviluppo del tumore al seno. Recentemente però alcuni studi hanno dimostrato che non esiste alcun collegamento dimostrabile tra il tumore al seno e i parabeni nei prodotti, in quanto è stata trovata una grossa percentuale di questi ultimi nel tessuto mammario di donne con il tumore al seno ma che non avevano mai usato deodorante nel corso della loro vita. Questo perché i parabeni possono arrivare all’interno del nostro corpo in diversi modi tra cui anche tramite alcuni alimenti o farmaci. Ad ogni modo, molti dei deodoranti in commercio hanno eliminato del tutto l’utilizzo del parabeni.

Per quanto riguarda gli allumini, anche in questo caso non è stato possibile dimostrare alcun collegamento diretto con l’insorgenza di un tumore al seno. Al contrario però del dibattito su i parabeni, in questo caso lo scontro è ancora molto intenso e si cercano ulteriori risposte definitive.

In ogni caso, è bene adottare alcune precauzioni:

. verificare che la concentrazione di alluminio non superi la soglia dello 0.6% (soglia consigliata dall’Agenzia francese per la sicurezza dei prodotti sanitari);

. per evitare un eccessivo assorbimento della pelle, è meglio non utilizzare i deodoranti contenenti alluminio su parti lese, irritate o depilate recentemente;

. non iniziare ad utilizzarli troppo precocemente;

. non utilizzarli prima dell’esposizione al sole;

. utilizzarli solo in casi strettamente necessari

È importante conoscere ed essere un acquirente attento, ma non lasciarti spaventare da allarmismi e notizie prive di fondamento. Ricordati che la sicurezza del consumatore è prima di tutto garantita dalle disposizioni di legge, dai test eseguiti e le operazioni di sorveglianza su ogni tipo di prodotto.

Per maggiori approfondimenti, leggi le disposizioni previste per legge: http://bit.ly/DisposizioneLeggeSicurezzaCosmetici