detrerom-professional-etichette-prodotti-pao

Quanto durano i prodotti cosmetici?

Dopo aver affrontato l’argomento riguardante la differenza tra un dispositivo medico ed un cosmetico, oggi parliamo di un altro argomento molto dibattuto: la loro durata.

Tutti i prodotti cosmetici vengono studiati approfonditamente con specifici test di laboratorio sulla loro durabilità prima e dopo l’apertura, però in molti casi sulla confezione non viene indicata la data di scadenza, vi siete mai chiesti il perché?

La spiegazione è semplice: la normativa stabilisce che se la durata minima di un prodotto è inferiore ai 30 mesi, vada necessariamente indicata nell’etichetta, attraverso diciture quali  “Usare preferibilmente entro …”, ed eventualmente descrivere anche le condizioni da rispettare per garantire la conservazione.

L’indicazione della data di scadenza non è, invece, obbligatoria per i prodotti cosmetici che hanno una durata superiore ai 30 mesi.

In questo secondo caso la legge prevede un altro obbligo: riportare il periodo di tempo nel quale il prodotto, una volta aperto, può essere utilizzato senza effetti nocivi per il consumatore, il cosiddetto PAO (Period After Opening).paosymbol

Il PAO, anche se spesso non ci facciamo caso, è indicato con lo stesso simbolo in tutti i paesi dell’Unione Europea: un vasetto aperto su cui è apposta la durata in mesi del cosmetico dopo l’apertura, scritta in cifre, seguita dalla lettera “M”. Inoltre deve essere presente sia sul contenitore primario, che sul contenitore secondario (la scatola esterna).

Sono esentati dall’esporre il PAO, i prodotti monodose e tutti quelli confezionati in modo tale che la soluzione interna non venga a contatto con l’ambiente senza quindi intaccare le caratteristiche originarie di sicurezza e qualità (ad esempio gli spray).

I nostri prodotti cosmetici, facenti parti dei set cortesia o meno, riportano tutti i dati previsti per legge, garantendo una maggiore tutela sia all’albergatore che al suo Ospite.

detrerom-professional-etichette-prodotti-pao