cosmetici-ingredienti-dannosi-detercom-professional

Ingredienti dannosi nei prodotti cosmetici

Sapevi che circa il 10% dei cosmetici, shampoo e creme in commercio possono essere dannosi per la salute? Questi cosiddetti prodotti ‘a rischio’ contengono infatti ingredienti vietati o nocivi che possono provocare reazioni allergiche, dermatiti e maggiore esposizione ai tumori.

Ma non è tutto. Oltre alle numerose sostanze vietate, sono circa una ventina, il consumatore deve prestare attenzione anche ai vari ingredienti sì consentiti, ma che per legge devono essere sempre riportati sull’etichetta del prodotto senza superare precise quantità.

Quali sono, dunque, le sostanze a cui bisogna prestare maggiore attenzione?

Tra gli elementi dannosi per la salute spiccano i conservanti (su tutti i parabeni), i tensioattivi schiumogeni, gli emulsionanti, i derivati del petrolio ma anche i coloranti e gli oli minerali.

Largamente utilizzati nei prodotti di bellezza, i parabeni sono un conservante di origine sintetica in grado di ritardare notevolmente la scadenza di numerosi shampoo, creme, saponi e deodorante. I parabeni sono oggi sotto i riflettori  a causa di recenti studi che hanno portato alla luce numerosi effetti negativi nell’attività degli estrogeni, causando infertilità e problemi durante la gravidanza oltre ad esporre maggiormente le donne al cancro al seno.

Tra i peggiori ingredienti di questa “blacklist” anche altri composti chimici come l’Urea, un composto chimico che nelle etichette è solito nascondersi sotto il nome di Germall (sostanza tossica e prima causa di dermatite) gli oli minerali e la paraffina, principale causa dell’ostruzione dei pori della pelle, e il Laurilsolfato di Sodio o SLS, tensioattivo che facilita il distacco e la rimozione del sebo dalla pelle causando sensazione di secchezza e irritazioni.

Riguardo quest’ultimo, l’American Cancer Society ha comunque specificato che l’SLS non è cancerogeno e che il suo utilizzo può costituire un pericolo solo se vi è una concentrazione alta o comunque maggiore di quella prevista nei prodotti a norma.

Per quanto concerne invece i vari elementi estetici e olfattivi come fragranze e coloranti, queste sostanze vengono realizzate in laboratorio al solo scopo di abbellire i prodotti, senza minimamente influire, se non in negativo, nel processo di cura del nostro corpo.

In conclusione, per preservare la nostra salute risulta quindi fondamentale fare attenzione a quali cosmetici affidare la cura del nostro corpo, leggere le varie info sulle etichette dei vari prodotti e optare preferibilmente per quelli conformi alle normative e Made In Italy.

cosmetici-ingredienti-dannosi-detercom-professional